venerdì 17 settembre 2010

La prescinsêua

Ricetta (ingredienti e quantità)

2 litri di latte vaccino fresco, 5 grammi di caglio (reperibile ad es. in farmacia)


Preparazione (tempo 52 ore circa)

Il latte riposa due giorni (48 ore) in una pentola. Se ne preleva poi mezzo litro, portandolo ad una temperatura di circa 45°. Vi si versa il caglio mescolando con grande cura, affinché il caglio si sciolga ben amalgamandosi. Questo latte addizionato di caglio si unisce poi al litro e mezzo rimanente. Il tutto riposerà 4 ore. Dovrebbe a questo punto ottenersi una prescinsêua bella soda, affettabile. L’abbinamento enologico è ovviamente in funzione della ricetta in cui la prescinsêua si utilizza. A taluni la prescinsêua piace anche da sola, o su semplici bruschette, o zuccherata...
Va consumata fresca. Carino il detto “Se il latte è andato a male ne faremo una prescinsêua”, la parsimonia ligure trova sempre il modo di riciclare tutto…

Umberto CurtiStoria e tradizione della prescinsêua li trovi nell’Alfabeto del Gusto di Ligucibario, il sito dedicato al made in Liguria e all’etnogastronomia

Le più importanti parole relative a vino, formaggio, pasticceria, pasta, salumi, olio, birra e cucina (compreso un focus specifico sulla cucina araba) le trovi nel Lessico delle Arti Alimentari, sempre su www.ligucibario.com.

Nessun commento:

Posta un commento